La Cappella Musicale del Duomo di Milano

La più antica istituzione culturale milanese,attiva ininterrottamente dal 1402 a oggi
La Cappella Musicale del Duomo di Milano seleziona fanciulli cantori (soprani e contralti) per la Schola Puerorum deputata alle esecuzioni in Duomo. I ragazzi sono inseriti nella Scuola dei Fanciulli Cantori “F.Gaffurio”, situata in Viale Gorizia (statale ad ordinamento musicale, facente parte del nostro’Istituto Comprensivo) e faranno parte a tutti gli effetti della Cappella Musicale del Duomo. La scuola offre l’istruzione scolastica primaria (classi IV e V) e media inferiore a norma dei programmi ministeriali ed una formazione musicale teorico-pratica vocale e strumentale necessaria per il canto corale. Propone inoltre una educazione umana e cristiana, con la collaborazione delle famiglie, in unità di intenti educativi. La Scuola fornisce i libri di testo, le lezioni individuali di pianoforte ed organo, la divisa per esecuzioni liturgiche e concerti. I cantori sono tenuti a partecipare alle esecuzioni domenicali e festive stabilite mensilmente per il Duomo, ai concerti e alle altre attività culturali organizzate dalla Cappella Musicale.

Intervista al professor Riva
Docente della scuola dei giovani cantori del Duomo

Da quanto insegna, professor Riva?
Da 26 anni.
Un insegnante di musica che doti deve avere?
Passione, pazienza e la capacità di capire i ragazzi.
Quando è nata questa scuola?
Il 3 settembre del 1402 e si è subito caratterizzata per l’insegnamento ai ragazzi; si ricorda che la scuola all’inizio era solo per alunni provenienti da famiglie ricche.
Quali sono state, o sono, le sue fonti di ispirazioni riguardo alla musica?
La passione per la musica è nata quando ero piccolo; ringrazio i maestri incontrati negli anni che sono stati per me una fonte d’ispirazione.
Quanti ragazzi fanno il coro?
40 ragazzi provenienti da diverse parti di Milano.
Quante ore studiate al giorno?
Dalle 8.30 di mattina alle 17.30, alternando le lezioni di canto a quelle curricolari.
Ai ragazzi piace cantare?
Sì, si appassionano molto.
Dove cantate?
In Duomo, e in qualunque posto ci chiamino per fare concerti, anche all’estero.
Tutti possono partecipare al coro?
Sì, tutti tranne le ragazze per tradizione.
Si deve superare un esame?
Non si deve superare nessun esame, bisogna accettare l’intensità dell’impegno, dal momento che si è occupati anche la domenica.
Quali brani cantate?
Brani classici, musica classica dal ‘300 al 2000.
Quante scuole simili ci sono in Italia?
Nessuna, tranne la scuola della Cappella Sistina a Roma.
Che emozione si prova a cantare di fronte al Papa?
Un’ emozione forte, perché è raro esibirsi di fronte al Pontefice. Ma si provano comunque emozioni grandi anche in altre situazioni, come per esempio, cantare in onore delle vittime di piazza Fontana o di quelle di via Palestro, oppure cantare ai funerali di Montale.
Per le feste religiose, com’è l’organizzazione dei pezzi e come sono le postazioni?
I brani che si cantano durante la funzione sono circa una dozzina e cambiano ogni domenica; come collocazione siamo posizionati, entrando in Duomo, alla sinistra dell’altare.
Una persona intonata dopo anni di non studio vocale perde il timbro?
No, non perde l’intonazione, a limite fa fatica a raggiungere i suoni acuti.
Ha fiducia nelle nuove generazioni, che hanno un modo diverso di esprimersi nelle canzoni, nei testi, e che hanno anche un ritmo diverso, più movimentato?
Piena fiducia perché, anche per quanto riguarda i ragazzi di oggi, se si insegna loro a capire e a gustare il bello, questo lo ritrovano in qualsiasi genere musicale, perché si hanno più strumenti per comprendere e giudicare.
É mai capitato che il coro abbia fatto delle gaffes o che le abbia fatte lei stesso?
No, non è mai successo.

Genessis 1 C Tabacchi

Annunci
Categorie: Arte&Cultura, Cronaca in Classe, Il nostro quartiere, Musica&Spettacolo | Tag: , , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: