Semina al parchetto

Una lezione di giardinaggio all’aperto
Quest’anno abbiamo adottato il parchetto di via Torricelli, un piccolo pezzo di verde vicino a scuola, fino a poco fa incolto ma adesso comincia a dare i suoi frutti. In questo lavoro noi bambini siamo aiutati da alcuni volontari del quartiere esperti di giardinaggio. Ancora una volta il 21 aprile ci siamo quindi recati al parchetto dove ci aspettavano Alessia, la ragazza esperta di giardinaggio e Tommaso, il papà di Cosimo che ci dà una mano. Doveva esserci anche Michele ma è stata trattenuta da impegni di lavoro. Peccato!
Abbiamo portato con noi palette, guanti, cappellini, semi, piantine e tantissime bottiglie piene d’acqua che però non sono bastate e che così abbiamo riempito di nuovo alla fontanella di fronte all’edicola. Abbiamo pulito la terra, seminato, travasato le piantine di fagiolini e pomodori, curato quelle che avevano già piantato, anche se purtroppo alcune sono morte perché durante le vacanze di Pasqua c’è stato brutto tempo.
Abbiamo imparato qual è la terra più raffinata e nutriente, a piantare facendo attenzione al sole, a riconoscere i cactus, i lupini, la camomilla, le piante aromatiche (abbiamo annusato la menta, il rosmarino e la lavanda) e quelle grasse: attenzione queste non si devono bagnare tanto perché dentro sono già piene d’acqua! Abbiamo visto anche una pianta che si chiama digitale e che serve a formare una medicina che fa bene al cuore. Alcuni compagni hanno formato la squadra del sole perché, aiutata da Tommaso, hanno scoperto che il sole sorge a est e tramonta a ovest: non ci sono mai casi in cui sorge a sud e tramonta a nord e viceversa. Loro ci hanno mostrato dove c’è l’ombra che serve ai fiori per crescere. Tommaso ha anche levato le cacche che c’erano. Abbiamo visto sul muro vicino al murales anche tre bellissime lucertole che facevano paura a Sofia.
Abbiamo giocato a stare in equilibrio su un tronco. Siamo saliti a 2 a 2 sul legno che rotolava e abbiamo fatto una gara di resistenza: hanno vinto Cosimo e Monduell perché ci sono stati 4 secondi. Abbiamo fatto merenda con una banana per uno. Infine Alessia ci ha consegnato semi di tagete, girasole, fagiolo antico che semineremo in classe. Siamo andati via alle 14,30 e siamo arrivati alle 15,50. È stato davvero divertente e interessante e speriamo che riaccada. Anzi sappiamo già che riaccadrà perché in classe stiamo seminando un sacco di piantine nuove che poi travaseremo nel nostro giardino con Alessia e Michele.

Classe 3 A Brunacci

Annunci
Categorie: Cronaca in Classe | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: