Archivi del mese: giugno 2011

Al Teatro del Buratto. Il mio papà è Ulisse

Venerdì Il 31 marzo 2011 noi ragazzi di 1A, insieme alle professoresse Longiave e Raggio, siamo andati al Teatro del Buratto per assistere allo spettacolo teatrale intitolato “Il mio papà è Ulisse”.
La giornata si preannunciava serena, anche perché era accompagnata da un bel sole caldo e splendente Continua a leggere

Annunci
Categorie: Arte&Cultura, News | Tag: , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Cinque Terre: paradiso ligure

Percorso trekking delle classi 3B e 3D. Cronaca di una giornata tipo.

La mattina presto Enrico bussava alla porta delle camere per svegliarci. Enrico era la nostra guida del trekking che non so per quale difetto di comunicazione sulla bocca di tutti era diventato Mario.
“Chi va ad aprire?” e nessuno rispondeva: naturale, tutte ancora russavano! Allora io sgusciavo fuori dal letto ed aprivo la porta rassicurandolo che una mezz’ora dopo Continua a leggere

Categorie: Cronaca in Classe, Geografia | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

“I bambini africani non sono poveri, ma creativi”

Incontro col Senegal
Il 18 aprile, nell’aula video della scuola media Tabacchi, si è tenuto un incontro con un ragazzo senegalese di nome Modou Gueye, il quale collabora con il progetto multiculturale “Navighiamo Insieme”, portato avanti dalla biblioteca Tibaldi. Per questo ci è sembrato opportuno Continua a leggere

Categorie: Cronaca in Classe, Geografia | Tag: , , , , , , , , | Lascia un commento

Tutti insieme alla Tibaldi per la multiculturalità

Diversità è ricchezza (Modou)

Lunedì 4 aprile 2011 noi,ragazzi della redazione del giornalino, ci siamo recati alla biblioteca di via Tibaldi, per conoscere da vicino un progetto Continua a leggere

Categorie: Cronaca in Classe, News | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La “Moda” a Scuola

Piccoli stilisti tra forbici e aghi
Martedì, 28 Maggio 2011, noi bambini della 4A di via Brunacci abbiamo organizzato un evento, nello specifico una sfilata “di moda”.
E’ stata però una sfilata particolare, in cui sono stati presentati vestiti, gioielli, accessori eseguiti con il metodo del riciclo dei materiali. La nostra “stilista” è stata Mary, che ogni settimana ha allestito con noi il laboratorio di sartoria. Lei lavora anche a Dakar, in Senegal, dove insegna a un gruppo di ragazze a cucire vestiti
Ci ha insegnato a utilizzare materiali di riciclo: bottiglie, carta, plastica, colori, colla calda e soprattutto Continua a leggere

Categorie: Arte&Cultura, Cronaca in Classe, News, Spazio Piccoli | Tag: , , , , , , , | Lascia un commento

Entriamo in un libro per conoscerlo

Incontro con l’autore Angelo Petrosino
Nel pomeriggio di venerdì 29 aprile, le classi 5A e 5B di via Gentilino, hanno incontrato lo scrittore Angelo Petrosino Continua a leggere

Categorie: Cronaca in Classe, Libri/Film/Dischi, Spazio Piccoli | Tag: , , , , | Lascia un commento

Una giornata al bowling: strike!

Un altro modo per stare insieme

In gennaio, tutte le classi seconde e terze del nostro istituto si sono recate al Bowling dei fiori. La nostra professoressa di scienze motorie ci ha diviso in varie squadre, ognuna delle quali ha disputato due partite; i risultati delle prime partite si sono sommati a quelli delle seconde e i risultati più alti si sono aggirati intorno ai 200 e i 300 punti. Le squadre che hanno totalizzato il punteggio più alto, si affronteranno in una semifinale, nella quale saranno selezionati i migliori tra femmine e maschi (dieci per ciascuno), i quali andranno alla finale del bowling.
E’ stata un’esperienza positiva per tutti, perché Continua a leggere

Categorie: Cronaca in Classe, Sport | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Dimmi che abito hai…e ti dirò chi sei!

Attraverso l’abbigliamento gli individui definiscono continuamente se stessi come parte della società. Esiste infatti un legame forte e complesso tra il modo di vestire e la costruzione della propria identità.

Ognuno di noi si distingue dagli altri per propri gusti, le proprie passioni, le proprie idee, che spesso si manifestano anche nel modo di vestire; quando ci troviamo davanti a uno specchio, scegliamo gli abiti in base al nostro umore e alle nostre emozioni, principalmente in base al nostro modo di essere.

I messaggi inviati dall’abbigliamento, accessori, decorazioni possono riguardare il ceto sociale, l’occupazione, le convinzioni religiose ed etniche Continua a leggere

Categorie: Arte&Cultura, Geografia | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

L’abito non fa il monaco… ma il costume è espressione di una cultura

Gli abiti che indossiamo parlano di noi, del nostro modo di essere nel mondo, del nostro desiderio di inviare messaggi a chi ci circonda.
L’abito parla della nostra cultura, in alcuni casi anche della nostra religione. Per quanto riguarda le donne islamiche, la religione impone loro di indossare il velo: devono essere completamente coperte a volte possono lasciare scoperti solo gli occhi.
Secondo la cultura giapponese invece tutti gli abitanti portano il kimono, all’inizio indossato in maniera esclusiva,sostituiva ogni tipo di indumento, successivamente solo il tipico capo detto na-gagi, che significa “abito lungo”. I kimono possono essere di vari colori, stili e taglia. Gli uomini indossano generalmente Continua a leggere

Categorie: Arte&Cultura, Geografia | Tag: , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

El hábito no hace al monje… pero el traje es expresión de una cultura

La ropa que llevamos habla de nosotros, de nuestra manera de ser en el mundo, de nuestro deseo de mandar mensajes a los que nos rodean.
Un determinado traje habla de nuestra cultura, en algunas circunstancias también de nuestra religión. Por lo que se refiere a las mujeres islámicas, la religión les impone que lleven el velo: tienen que ser completamente cubiertas, a veces pueden dejar sólo los ojos descubiertos.
Según la cultura japonesa en cambio todos los habitantes llevan el kimono, en el principio se llevaba de manera exclusiva y sustituía cada tipo de ropa, después Continua a leggere

Categorie: FuoriCl@sse In Spagnolo | Lascia un commento

You can’t judge a person by his clothes… but the clothing is an expression of culture

The clothes we wear talk about us, about how we are in the world, about our desire to send messages to the people that surround us.
Our clothes talk about our culture, and in some cases even about our religion. The muslam religion says that they have Continua a leggere

Categorie: FuoriCl@sse In Inglese | 2 commenti

L’abito non fa il monaco… Traduzione in Cinese a cura di Xiao Fei 1C Tabacchi

Continua a leggere

Categorie: FuoriCl@sse In Cinese | Tag: | Lascia un commento

L’abito non fa il monaco… Traduzione in Arabo a cura di Adel 1A Tabacchi

Categorie: FuoriCl@sse In Arabo | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: