Primo Maggio, festa del lavoro

La Festa del lavoro o Festa dei lavoratori è una festività mondiale celebrata il 1º maggio di ogni anno che intende ricordare l’impegno del movimento sindacale ed i traguardi raggiunti in campo economico e sociale dai lavoratori. La festa del lavoro è riconosciuta in molte nazioni del mondo ma non in tutte.

La festa del lavoro o dei lavoratori ricorre il primo maggio non solo in Italia ma in moltissimi paesi del mondo. La festa cade in questo giorno soprattutto per via di quello che accadde nel 1886 negli Stati Uniti in questo periodo dell’anno: la polizia sparò sui lavoratori in sciopero a Chicago e uccise due persone. I lavoratori scioperavano per il mancato rispetto della legge che istituiva il tetto delle otto ore lavorative al giorno. Nei giorni successivi ulteriori manifestazioni furono represse dalla polizia e culminarono nella manifestazione di Haymarket, la piazza del mercato delle macchine agricole, durante la quale morirono altre persone – manifestanti e agenti – a causa di un attentato esplosivo. I responsabili dell’organizzazione della manifestazione del primo maggio furono arrestati e processati, sette di loro furono condannati a morte – con prove molto traballanti, per non dire inesistenti. Due condanne furono trasformate in ergastoli dal governatore dell’Illinois. Un condannato a morte si uccise in prigione il giorno prima dell’esecuzione. Altri quattro furono uccisi, e secondo le cronache dell’epoca cantarono la Marsigliese prima di morire. Nel 1890 la Seconda internazionale socialista decise di promuovere in tutto il mondo la festa dei lavoratori, il primo maggio.
In Italia la festa dei lavoratori si tiene il primo maggio dal 1891. La festa fu soppressa dal fascismo e fu ripristinata nel 1945. Negli ultimi anni viene organizzato dai sindacati un concerto a Roma in Piazza San Giovanni, dove dalle prime ore del pomeriggio fino a notte fonda, diversi cantanti e gruppi si esibiscono sul palco cantando le loro canzoni o riproponendo brani di altri artisti. L’evento è seguito da migliaia di giovani che assistono al concerto trasmesso in diretta dalla Rai e dalle radio nazionali.

Oggi sono previste manifestazioni in Grecia, in Spagna, in Portogallo, in Italia. Negli Stati Uniti il movimento Occupy ha lanciato una giornata speciale di mobilitazione. In Russia scendono in piazza sia i sostenitori di Putin che i suoi avversari. A Hong Kong 5.000 lavoratori hanno marciato chiedendo un aumento del salario minimo. In Indonesia in 9.000 hanno chiesto stipendi migliori e lavori più sicuri, a Manila in 8.000 hanno chiesto un aumento della paga. Oggi è il primo maggio, la festa dei lavoratori.

Cecilia S. 5^A Vigevano

Annunci
Categorie: Cultura, News, Storia | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: