Il nostro blog

Una campionessa nella nostra scuola

Ha stabilito il 31 marzo la misura di 16.59 con il peso di 2 kg, una delle tre prestazioni migliori al mondo. La nostra compagna, Sydney Giampietro, parteciperà alle Olimpiadi 2020? Noi ce lo auguriamo.

Si chiama Sydney Giampietro, ha 12 anni ed è già una grande campionessa. A maggio 2011 inizia sotto suggerimento della professoressa Citrelli per la società di Atletica Metanopoli di San Donato il lancio del giavellotto e poi il getto del peso con l’allenatore Gigi Cochetti. “Ho ho partecipato a tre mondiali di karate, sport che non è olimpico.” Dice commossa la prof.ssa Citrelli. “Ho sempre avuto un sogno: avere un allievo che potesse fare le Olimpiadi: magari questo sogno si avvererà nel 2020 con Sidney”. Ha stabilito il 31 marzo la misura di 16.59 con il peso di 2 kg, una delle tre prestazioni migliori al mondo.

INTERVISTA

Il getto del peso richiede delle doti di potenza, esplosività e velocità. Sidney è sicuramente avvantaggiata per il fisico. Allegra e sorridente, ci risponde.
Quante medaglie hai vinto?
Ho vinto nove gare, di cui otto di getto del peso e una di vortex (mini giavellotto) dove sono arrivata terza.
Ti aspettavi di avere questo successo?
Sinceramente no. Ma sono molto contenta del risultato raggiunto.
Ti piace questo sport?
Si, molto. Tutto quello che faccio mi piace. Ho iniziato a 6 anni con la pallavolo e continuo a praticare questo sport in una palestra della società sportiva Barona. Rispetto al lancio del peso, è un gioco di squadra e mi piace molto.
Ti piacerebbe partecipare alle Olimpiadi?
Non c’è nella categoria ragazzi il peso. Ma se ci fosse mi piacerebbe partecipare.
Come ti alleni?
Gli allenamenti mi prendono molto del mio tempo. Due giri di campo da 1000 metri, addominali, esercizi di mobilizzazione degli arti superiori e inferiori: due ore per tre volte a settimana. E ogni settimana c’è una gara. E il giovedì gioco a pallavolo. Il peso che lancio è da 2 kg. Dall’anno prossimo proverò con 3 kg. Cerco di conciliare lo studio con l’allenamento.
L’alimentazione di uno sportivo?
Non tanti dolci, tanta carne, verdura e frutta. Per un totale di quattro pasti al giorno. Colazione, pranzo, merenda e cena.

Alessandro 1 D Tabacchi

9 replies to “Una campionessa nella nostra scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star