La settimana di Scuola Natura della 2^C a Vacciago

Il primo giorno, arrivato a Vacciago insieme alla mia classe (II C) e alla I C non ho fatto quasi niente di particolare, se non visitare una piccola parte del paese e la struttura dove avrei passato il resto della settimana.
Il cibo non era buono però riuscivo a mangiarlo, l’unica cosa decente che mi hanno servito in tavola è stata la pizza.
C’era molto tempo libero che ho passato insieme ai miei amici, a parlare, a giocare a biliardino oppure a nascondino, che era il gioco ideale dati i molti nascondigli utilizzabili; io ero sempre nascosto in una siepe. Il gioco che andava per la maggiore era come sempre il calcio. Ogni sera c’era qualcosa di diverso, la discoteca, la serata astrale, i giochi, la festa finale, una seconda discoteca, ma la cosa più bella è stata la serata horror. Prima hanno proiettato delle foto dell’orrore probabilmente perché erano tutte sfuocate e mosse, poi l’animatore Beppe ha raccontato una storia su Glauco, un macellaio killer-pazzoide che si nutriva spesso di carne umana, probabilmente o era ubriaco o era suonato di suo o era uno zombie o era un cannibale. Fatto sta che morì nel 1885 circa. Ad ogni grido di Beppe ne seguivano altri delle femmine fifone, però quando ha raccontato che le bambole si muovevano qualcuno è uscito, tipo la ragazza alla mia destra ed Adelaida, che non conosco.
Dopo ciò siamo usciti per fare una caccia al tesoro : dovevamo trovare gli oggetti citati nel racconto.
Io ho trovato una spada, un camice bianco con chiazze di vernice rossa e due biberon della Sky.
Dopo aver rifilato gli oggetti a Fandino, mi sono nascosto in una siepe e quando una femmina passava uscivo di colpo gridando. Ho fatto impallidire Giada, Andrea, Xiao e tanti altri di cui non conosco il nome.
La serata più brutta è stata quella astrale : abbiamo visto il sistema solare e delle foto con un programma internet di nome “Stellarium”. Un giorno siamo andati a visitare l’isola di San Giulio, su cui c’è una bella leggenda : Giulio e Giuliano erano due pescatori, un giorno vennero presi da una tempesta, pregarono Maria, Lei li salvò a patto che costruissero cento chiese, la centesima è quella sull’isola del Lago D’Orta.
Il giorno dopo siamo andati al parco avventura, prima ci siamo arrampicati su un blocco di cemento con delle prese attaccate, eravamo assicurati grazie ad un cavo che rallentava la caduta, quello era il modo per scendere. Mark è salito fino in cima, ha suonato una campanella poi ci sono voluti circa quindici minuti prima che si decidesse a scendere. Sidney era avvantaggiata per l’altezza, ma svantaggiata per le vertigini. Io penso di essere abbastanza bravo ad arrampicarmi, infatti ho suonato molte campanelle, non sono riuscito a toccarne solo due perché a cinque centimetri dalla campana non mi sono sentito più le braccia quindi son dovuto scendere per riposarmi.
Poi abbiamo fatto un percorso sospeso, era bello, però complicato, o almeno, alcuni passaggi erano difficili, per esempio verso la fine c’era un ostacolo dove bisognava salire su delle scale legate con degli elastici, non era male ma la cosa più bella è stata vedere la Prof. Gallo scendere dalla liana. A Vacciago ho anche imparato a lavorare il cernit, una specie di pongo che messo nel forno si indurisce, ne ho fatto una collana per mia madre. Quando siamo tornati a Milano ero abbastanza triste perché mi ero trovato degli amici, ma ero felice perché mi mancava il mio pc. E’ stata una bellissima esperienza e vorrei tornarci.

Pietro G. 2^C Tabacchi

Categorie: Lettere ed Interventi, News | Tag: , , , , | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “La settimana di Scuola Natura della 2^C a Vacciago

  1. Xiao

    é stato bellissimo andare a Scuola natura!!!:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: