Il semaforo: il primo a Milano nel 1925

Da ottanta anni i colori sono diventati anche un segnale luminoso, un obbligo, un imperativo: con il rosso tutti fermi, con il verde si riparte, con il giallo meglio riflettere! Era il semaforo. E il primo in Italia fu istallato proprio nella nostra città.

MILANO. Era il lontano aprile del 1925 quando, davanti agli occhi curiosi e increduli di migliaia di persone, venne inaugurato tra le strade italiane il primo “cilindro” con tre luci colorate. E, lo sapevate che in Italia il primo di quello che fu chiamato “semaforo” fu installato proprio a Milano? Ebbene sì, tra piazza del Duomo, via Orefici e via Torino, la gente accorre numerosa, curiosa di vedere questo nuovo marchingegno stradale che pensavano non sarebbe rimasto lì per molto tempo: “Tanto non dura mica”, sembra si dicesse. In migliaia di milanesi erano lì, a spiare il rosso e le poche automobili ferme non ancora padrone delle strade, che ripartivano, con il verde, con il passo della fretta, quasi di corsa. E invece, da quel giorno di ottanta anni fa, i colori sono diventati anche un segnale luminoso, un obbligo, un imperativo: con il rosso tutti fermi, con il verde si riparte, con il giallo meglio riflettere! Il nome deriva da greco e significa “dare un segnale”: è infatti una segnaletica luminosa tra le più usate ancora oggi. Il primo tipo risale al 1868, quando a Londra fu utilizzato un segnale, derivato da quelli ferroviari, con indicazioni luminose per un uso notturno. Il primo semaforo moderno è stato progettato negli USA ed era composto di 2 sole luci, rossa e verde. Solo nel 1920, abbiamo i primi esempi di semaforo a 3 colori, a New York. Ma i semafori di allora non erano certo moderni come quello di oggi! Erano controllati manualmente e servivano solo per dirimere il traffico delle macchine. Solo nel 1961 a Berlino venne installato il primo semaforo specificatamente designato per i passaggi pedonali. Da questo primato i commercianti berlinesi hanno cercato di trarne profitto e  ancora oggi è facile trovare nei negozi della città ogni sorta di articolo celebrativo su questo avvenimento.

Renato F., 1^C Tabacchi

Annunci
Categorie: News | Tag: | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Il semaforo: il primo a Milano nel 1925

  1. Pingback: Il semaforo: il primo a Milano nel 1925 | Simphonia

  2. Carlo Vallese

    Molto,molto interessante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: