Zucchero vola a Cuba

Il suo ultimo disco in uscita e uno strepitoso concerto all’Havana il prossimo 8 dicembre. Il cantante emiliano parte con un progetto molto importante. E del popolo cubano dice: “Sono forti e dignitosi. Nonostante siano poverissimi, non si lamentano mai”.

MILANO. Ha fatto una grande festa al ritmo cubano per la presentazione del suo ultimo lavoro. Lui si chiama Zucchero, ed è uno dei cantanti più famosi non solo in Italia, ma anche in Europa. Esce domani il cd La sesión cubana (Universal Music) con 13 canzoni, alcune famose e altre inedite, o cover (cioè di altri cantanti ma interpretati da lui). I pezzi sono stati registrati tutti dal vivo: il cantante, infatti, quest’estate è andato all’Havana con i suoi musicisti, e dopo avere arrangiato i brani con ritmi latini e vivaci, ha registrato senza alcuna sovrapposizione le sue canzoni, alcune cantate anche in spagnolo e in portoghese. Un lavoro ricchissimo di allegria e di suoni provenienti da influenze blues, soul, texmex. Dei cubani dice: “Sono genuini, romantici e buoni. Sono forti e dignitosi. Nonostante siano poverissimi, non si lamentano mai e sono molto professionali. La medicina è molto avanti. Mentre registravo, ho avuto una contrattura alla schiena: il medico che mi ha curato veniva in continuazione a visitarmi senza chiedere alcun soldo, nonostante le mie insistenze per sdebitarmi. Il direttore dell’Hotel Nacional mi spiegò che non potevano accettare denaro e che se proprio volevo fargli un regalo, saponi e cioccolato sarebbero stati molto graditi. Cosa che ho subito fatto, una volta tornato in Italia”.

Subito dopo l’uscita del disco, Zucchero partirà nuovamente per l’Havana, dove, il prossimo 8 dicembre, ha organizzato uno strepitoso concerto, realizzando un suo sogno: “è dal 1990 che mi dico che devo farlo”. Dice. “Dopo il concerto che ho fatto al Cremlino, ormai 22 anni fa, ho deciso che sarei andato un giorno a Cuba. Organizzarlo non è stato facile, perché il popolo essendo molto povero non alcuna strumentazione musicale. Ho dovuto spedire dieci container per trasportare tutto. Solo un pazzo come me poteva farlo. Ma sono davvero molto contento.”

La Redazione

Annunci
Categorie: Musica&Spettacolo, News | Tag: , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: