Il nostro blog

Gardaland dice addio ai delfini

Svolta animalista per il parco più importante d’Italia. Chiude il Palablù, lo show acquatico. La decisione anche in seguito alle critiche.

CASTELNUOVO DEL GARDA (Verona).Sarà che il danno di immagine rischiava di pesare o che i bambini preferiscono sempre di più le giostre allo spettacolo live con gli animali, sta di fatto che da quest’anno Gardaland, il primo grande parco divertimenti d’Italia, ha detto addio al suo famosissimo delfinario. Il 6 gennaio, Robin, Teide, Betty e Nau, i quattro delfini, cresciuti e allevati tra montagne russe e luci colorate, si sono esibiti per l’ultima volta. “Se ne va un pezzo di storia di Gardaland”, dice Danilo Santi, il direttore del parco. “I delfini erano una presenza costante già dall’inizio degli anni Novanta. Il loro show è stato visto da milioni di spettatori, al punto che nel 1997 abbiamo deciso di realizzare il Palablù, con millecinquecento posti a sedere”.Lo stop all’utilizzo dei delfini nel più grande parco acquatico italiano è stato disposto direttamente da Merlin Entertainments, la società proprietaria della struttura. Molto probabilmente saranno trasferiti in un ambiente che, pur non essendo il loro habitat naturale, assicurerà comunque una maggiore tranquillità, probabilmente l’acquario di Genova.

Alessandro A., 2^D, Tabacchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star