Tutti i film del mondo in una tazza di tè

100 milioni di ore di video ad alta definizione immagazzinati nello spazio più piccolo mai raggiunto. Si è partiti con il discorso di Martin Luter King e i 154 sonetti di Shakespeare.

Una grande rivoluzione nella conservazione dei dati. Tutti i film prodotti finora nel mondo potranno essere memorizzati in una quantità di Dna contenuta in una tazza da tè e 100 milioni di ore di video ad alta definizione immagazzinati in uno spazio piccolissimo. E’ un passo in avanti rivoluzionario verso le memorie basate sul codice della vita.Il risultato è stato pubblicato sulla rivista Nature da un gruppo di ricerca coordinato dal britannico Nick Goldman, dell’Istituto di bioinformatica dell’European Molecular Biology Laboratory (Embl-Ebi) a Hinxton, in Inghilterra. Nei test descritti su Nature i ricercatori sono riusciti ad immagazzinare nel Dna una quantità di informazioni senza precedenti, fra cui un file audio con 26 secondi del discorso di Martin Luther King “Io ho un sogno” e 154 sonetti di Shakespeare. Il piccolo flacone con le memorie di Dna, che sono simili a particelle di polvere, è stato poi spedito al laboratorio europeo dove i ricercatori sono riusciti a sequenziare il Dna e a decodificarlo senza errori. In questo modo sono stati recuperati e ricostruiti tutti i file con molta precisione. Il Dna è un archivio importantissimo, perché, a dire degli esperti è molto piccolo, denso e può contenere una grande quantità di informazioni. Inoltre, dura immutato negli anni, fino a decine di migliaia di anni, senza richiedere particolari condizioni di conservazione. Il codice genetico viene ridotto in frammentidove vengono riportate le informazioni di indicizzazione che mostrano a quale parte del codice genetico appartiene. Inoltre i ricercatori dell’Ebi hanno realizzato uno schema di codifica che non permette ripetizioni. Questo significa che, per fallire, il sistema dovrebbe avere lo stesso errore su quattro diversi frammenti.

Lorenzo P., 1^C, Tabacchi

Annunci
Categorie: Libri/Film/Dischi, News, Scienza&Tecnologia | Tag: , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: