Il nostro blog

L’incredibile storia del delfino “deforme” adottato dai capodogli

Un delfino triste e solitario, con la spina dorsale malformata, ha una nuova famiglia adottiva: un gruppo di capodogli

Alexander Wilson e Jens Krause, due ricercatori dell’Istituto Leibniz per l’ecologia e la pesca tedesco, hanno scoperto che un gruppo di capodogli, animali che solitamente sono restii a stringere amicizie con altre specie, hanno adottato uno sfortunato delfino. E sono rimasti molto sorpresi. Per otto giorni hanno osservato il gruppo di capodogli, nel mare che circonda le isole Azzorre, che giocano amabilmente con il giovane delfino, abbandonato nel mare dai suoi genitori probabilmente perché nato con la spina dorsale malformata. Il delfino sfortunato, quindi, era stato “adottato” da un gruppo di capodogli che passava da quelle parti. Anche se i delfini sono noti per essere degli animali socievoli, Wilson ha definito “rara” questa unione tra il piccolo delfino che cercava una famiglia e una mamma pronta a curarlo e ad accudirlo e il grande e “amorevole” gruppo di capodogli che lo adottano. “Stare vicino a delle creature un po’ più lente per trovare l’onda giusta potrebbe essere stato il primo vantaggio di questo strano comportamento”. Sostiene il ricercatore. “Anche se forse è iniziato tutto con un semplice incontro amichevole”.

Mara K,1^D,Tabacchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star