Studi su un virus letale. Autorità Usa censura

imageL’invito del governo americano rivolto alle riviste Nature e Science: non pubblicare le ricerche sperimentali effettuate in Olanda

NEW YORK. Il Governo americano ha chiesto alle riviste scientifiche Nature e Science di pubblicare versioni in una certa misura censurate di alcuni studi sperimentali su un pericoloso ceppo influenzale potenzialmente contagioso per gli esseri umani.
L’US National Science Advisory Board for Biosecurity ha chiesto alle due riviste di censurare parte dei dati forniti dai due gruppi di ricerca (in Olanda e negli Usa) su un virus di influenza aviaria, classificato H5N1, in grado di saltare dalla specie animale a quella umana. Le conclusioni della ricerca possono essere pubblicate, “ma non i dettagli sperimentali e i dati che potrebbero rendere possibile una ripetizione degli esperimenti di laboratorio“, è scritto nella raccomandazione inviata alle riviste.image001
La richiesta, la prima nel suo genere come precisa fin dalla prima riga l’articolo di oggi del New York Times, è stata rivolta dalle autorità americane per motivi di sicurezza, per scongiurare il rischio che gruppi terroristici possano tentare di impossessarsi, se non del virus, delle procedure sperimentali per crearlo e produrre così armi biologiche di distruzione di massa.

Renato F., 1^C Tabacchi

Annunci
Categorie: Scienza&Tecnologia | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: