La festa dei limoni, tra leggenda, colori e sculture

 

Una leggenda che si è trasformata in una vera festa di colori e profumi.

MENTON (FRANCIA). Si sta svolgendo in queste ore, in occasione Carnevale, l’ottantesima edizione della “Festa del limone”, una manifestazione che prevede la costruzione di uno stupendo giardino con meravigliose sculture di agrumi e composizioni di fiori, i cosiddetti giardini Biovès, con sfilate di carri e fuochi d’artificio. L’origine di questa festa si deve trarre da una leggenda secondo la quale Adamo ed Eva, prima di abbandonare l’Eden, presero con loro un frutto d’oro e avendo paura che Dio si arrabbiasse, Adamo convinse Eva a sotterrare questo frutto per nasconderlo. Dopo un lungo girovagare i due videro la Baia di Garavan, un luogo bellissimo, molto tranquillo e florido che somigliava all’Eden. Eva se ne innamorò e decise di seppellire là il frutto. Da allora, i limoni cominciarono a crescere in questo angolo di “paradiso”, facendo nascere così il mito del famoso limone di Menton, a cui la città dedica annualmente la Festa dei Limoni.

Alessandro A., 2^D, Tabacchi

Categorie: Arte&Cultura, Cultura, Culture | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: