La NASA colpisce ancora: Mercurio era ricoperto di magma!

foto nasaNon è ancora certo, ma la sonda Messenger sta indagando.

HOUSTON (TEXAS). La sonda Messenger, della NASA, ha mostrato dei segni che potrebbero dimostrare la presenza di magma, in passato, sulla superficie di Mercurio. Secondo i ricercatori americani, si ipotizza che il pianeta si sia formato 4,5 miliardi di anni fa, e che fosse ricoperto da un oceano di roccia fusa incandescente. La sonda Messenger, ha trovato anche due rocce che potrebbero dare ragione a questa ipotesi. Le rocce sono state individuate da uno spettrometro a raggi X, in grado di analizzare la composizione chimica dei materiali. I ricercatori hanno creato in laboratorio due rocce simili a quelle trovate e le sottoporranno a diverse pressioni e temperature per ricostruire tutti i passaggi che Mercurio ha subito per presentarsi come è oggi. Le analisi hanno indicato solo la possibilità che il pianeta fosse ricoperto da un mare di magma, che ha generato i primi strati solidi, che a loro volta si sarebbero fusi di nuovo e la  lava avrebbe raggiunto la superficie grazie a numerose eruzioni.

Pietro Z., 2^D, Tabacchi

Annunci
Categorie: Scienza&Tecnologia | Tag: , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: