Le pietre che camminano

In California, nella Valle della Morte, certe rocce (a quanto pare) si spostano da sole, giorno dopo giornoimage

Molti ricercatori hanno notato che esistono delle pietre che si muovono nella Valle della Morte, anche se pesanti centinaia di chili. A quanto pare, le rocce con la parte inferiore liscia tendono a curvare, mentre quelle con la parte inferiore ruvida proseguono il loro tragitto in linea retta. Certe volte girano anche su se stesse e il loro percorso è sempre diverso.

image (1)

Le pietre che camminano si trovano prevalentemente sul fondo di un lago prosciugato, chiamato Racetrack Playa, e provengono da dei pendii di dolomia scura, a sud della Death Valley (Parco nazionale degli Stati Uniti situato nello Stato della California) e da altri posti lì vicini. La roccia che ha compiuto il tragitto più lungo è relativamente piccola, e ha percorso 262 metri. Poiché alcune pietre, al posto di scontrarsi, si aggiravano, si ipotizzò l’esistenza di un campo magnetico, ma l’idea non ha convinto tutti.

Nonostante l’idea delle pietre magiche che si è insinuata nelle menti della maggior parte della gente, la nuova teoria è il congelamento del suolo durante le notti invernali che farebbe scivolare le pietre sotto la spinta di un vento notturno in grado di raggiungere i 145 chilometri orari.

Pietro Z., 3D – Tabacchi

Categorie: Geografia, Scienza&Tecnologia | Tag: , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: