Assegnate le “mitiche” statuette

Al Dolby Theatre di Los Angeles, durante l’86a edizione della cerimonia degli Academy Awards, Paolo Sorrentino ce l’ha fatta: La grande bellezza ha vinto l’Oscar come miglior film in lingua straniera.

Oscar-2014-i-vincitori-trionfa-La-grande-bellezza_h_can

La prestigiosa statuetta torna in Italia dopo 15 anni. L’ultimo vincitore era stato Roberto Benigni con La vita è bella nel 1999. A 12 anni schiavo, del regista inglese Steve McQueen, è andato il riconoscimento più ambito, come miglior film tratto dall’autobiografia di Salomon che racconta la storia di un uomo di colore libero, un uno Stato del Nord America, rapito con l’inganno e costretto alla schiavitù in Louisiana per dodici anni. Gravity ha vinto i premi tecnici, oltre che il premio quale miglior regia di Alfonso Cuarón. Con la sua odissea nello spazio il messicano è il primo latino a vincere l’Oscar in questa categoria. Tra gli attori, miglior attrice Cate Blanchett, per Blue Jasmine di Woody Allen e Matthew McConaughey, per Dallas Buyers Club. Per la quarantaquattrenne australiana è la seconda statuetta in carriera. Miglior film d’animazione Frozen il regno di ghiaccio della Disney.

La Redazione di Fuoricl@sse

Categorie: Spettacoli&Cultura | Lascia un commento

Navigazione articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: