Articoli con tag: Sara

Nessuno tocchi gli animali

In Italia, si sa, si cerca in tutti i modi di proteggere gli animali. Quindi non stupisce lo scalpore che ha suscitato una decisione che ha fatto il giro del mondo. Qualche settimana fa, infatti, è circolata la notizia che in Romania il Parlamento ha legalizzato l’uccisione di migliaia di cani randagi, senza nessuna regola. Ci sono stati 168 voti a favore e solo 111 voti contrari. Si pensa di un cinico stratagemma grazie al quale le autorità locali ricaveranno finanziamenti sostanziosi. Gli animalisti di tutto il mondo si sono mobilitati per salvare questi animali che, secondo questa legge, anziché essere messi nei canili, verranno uccisi. In Italia l’ENPA, Ente Nazionale Protezione Animali, aiuta gli animali Continua a leggere

Annunci
Categorie: Cronaca in Classe, News | Tag: , , , , , , | 3 commenti

I segnali stradali ci salvano la vita

Non rispettare i segnali stradali significa essere un pericolo per se stessi, ma anche per la gente che ci circonda. A causa di distrazione o per pura volontà di non rispettare le regole, si possono causare pericolosissimi incidenti dove qualcuno può rimetterci seriamente la vita. I segnali stradali sono tanti ma facili da rispettare, soprattutto dopo aver fatto scuola guida. Ci sono: segnali di velocità, stop, divieto di transito, di parcheggio, etc.

Anche posteggiando in doppia fila si possono creare gravi incidenti come quello di Giacomo Scalmani, un ragazzino di 12 anni investito da un tram in via Solari mentre tornava a casa in bici insieme alla madre Continua a leggere

Categorie: Cronaca in Classe | Tag: , , , , | 3 commenti

L’abito non fa il monaco… ma il costume è espressione di una cultura

Gli abiti che indossiamo parlano di noi, del nostro modo di essere nel mondo, del nostro desiderio di inviare messaggi a chi ci circonda.
L’abito parla della nostra cultura, in alcuni casi anche della nostra religione. Per quanto riguarda le donne islamiche, la religione impone loro di indossare il velo: devono essere completamente coperte a volte possono lasciare scoperti solo gli occhi.
Secondo la cultura giapponese invece tutti gli abitanti portano il kimono, all’inizio indossato in maniera esclusiva,sostituiva ogni tipo di indumento, successivamente solo il tipico capo detto na-gagi, che significa “abito lungo”. I kimono possono essere di vari colori, stili e taglia. Gli uomini indossano generalmente Continua a leggere

Categorie: Arte&Cultura, Geografia | Tag: , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: